Polonia, scoperta la prima mummia egiziana incinta al mondo. I ricercatori: “Convinti fosse un sacerdote”. Ma il test ha rivelato il feto

Polonia, scoperta la prima mummia egiziana incinta al mondo. I ricercatori: “Convinti fosse un sacerdote”. Ma il test ha rivelato il feto

<p>Alcuni scienziati polacchi hanno scoperto la prima mummia egizia incinta. Si tratta della prima donna imbalsamata mentre attendeva un figlio, ha 2mila anni ed è ospitata al Museo nazionale di Varsavia. La mummia era stata portata in Polonia nel 1826. Negli anni &#8217;20 del Novecento era stata rinvenuta l&#8217;iscrizione, sul sarcofago, col nome di un [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/06/polonia-scoperta-la-prima-mummia-egiziana-incinta-al-mondo-i-ricercatori-convinti-fosse-un-sacerdote-ma-il-test-ha-rivelato-il-feto/6189235/" rel="nofollow">Polonia, scoperta la prima mummia egiziana incinta al mondo. I ricercatori: &#8220;Convinti fosse un sacerdote&#8221;. Ma il test ha rivelato il feto</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager