Mose, ferma l’acqua ma è sommerso dai debiti. Ai creditori prospettato un taglio del 70% delle somme dovute

Mose, ferma l’acqua ma è sommerso dai debiti. Ai creditori prospettato un taglio del 70% delle somme dovute

<p>Piano di ristrutturazione del debito sottoposto ad una cinquantina di aziende creditrici che però, in molti casi, hanno già speso i soldi per effettuare i lavori sulla struttura progettata per scongiurare il fenomeno dell'acqua alta a Venezia. Finché il nodo finanziario non verrà sciolto gli interventi sono fermi e il debutto a regime dell'opera rischia di slittare di un altro anno. Una soluzione esiste, si tratta di oltre 500 milioni già stanziati ma non ancora disponibili di cui si attende lo svincolo </p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/13/mose-ferma-lacqua-ma-e-sommerso-dai-debiti-ai-creditori-prospettato-un-taglio-del-70-delle-somme-dovute/6192423/" rel="nofollow">Mose, ferma l&#8217;acqua ma è sommerso dai debiti. Ai creditori prospettato un taglio del 70% delle somme dovute</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager
  • Piano di ristrutturazione del debito sottoposto ad una cinquantina di aziende creditrici che però, in molti casi, hanno già speso i soldi per effettuare i lavori sulla struttura progettata per scongiurare il fenomeno dell'acqua alta a Venezia. Finché il nodo finanziario non verrà sciolto gli interventi sono fermi e il debutto a regime dell'opera rischia di slittare di un altro anno. Una soluzione esiste, si tratta di oltre 500 milioni già stanziati ma non ancora disponibili di cui si attende lo svincolo

    L'articolo Mose, ferma l’acqua ma è sommerso dai debiti. Ai creditori prospettato un taglio del 70% delle somme dovute proviene da Il Fatto Quotidiano.