Mara Cagol, brigatista uccisa nel 1975, inserita nella lista delle donne più importanti di Trento. Scoppia la polemica

Mara Cagol, brigatista uccisa nel 1975, inserita nella lista delle donne più importanti di Trento. Scoppia la polemica

<p>La terrorista rossa inclusa nella lista "33 trentine", pubblicazione della commissione provinciale per le Pari opportunità destinata alle scuole medie. Secondo i promotori la scelta dimostra che la forza delle donne può diventare distruttiva se ispirata a valori sbagliati. Critiche dal centrodestra: "Una scelta che si poteva evitare", "Non sarà mai un esempio" </p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/08/mara-cagol-brigatista-uccisa-nel-1975-inserita-nella-lista-delle-donne-piu-importanti-di-trento-scoppia-la-polemica/6191647/" rel="nofollow">Mara Cagol, brigatista uccisa nel 1975, inserita nella lista delle donne più importanti di Trento. Scoppia la polemica</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager