Luana D’Orazio, ovvero come anche il giornalismo smarrisce la sua bussola

Luana D’Orazio, ovvero come anche il giornalismo smarrisce la sua bussola

<p>di Paolo Di Falco Un viso sorridente, una ragazza di 22 anni morta mentre lavorava in una fabbrica tessile a Montemurlo, in provincia di Prato, e un bambino di 5 anni che ha perso la madre. Ecco in breve la storia di Luana D’Orazio di cui tanto si è detto durante questi ultimi giorni, spesso [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/08/luana-dorazio-ovvero-come-anche-il-giornalismo-smarrisce-la-sua-bussola/6190962/" rel="nofollow">Luana D&#8217;Orazio, ovvero come anche il giornalismo smarrisce la sua bussola</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager