Luana D’Orazio, esaminato l’orditoio “gemello” di quello che ha ucciso l’operaia: “I sistemi di sicurezza erano manipolati”

Luana D’Orazio, esaminato l’orditoio “gemello” di quello che ha ucciso l’operaia: “I sistemi di sicurezza erano manipolati”

<p>Un accertamento del consulente tecnico del pm ha consentito di verificare che le 'sicurezze' erano manipolate. Nei prossimi giorni sarà esaminato il macchinario in cui è rimasta intrappolata la ragazza. Che secondo Repubblica aveva un contratto che prevedeva solo funzioni di catalogazione e non direttamente operative</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/13/luana-dorazio-esaminato-lorditoio-gemello-di-quello-che-ha-ucciso-loperaia-i-sistemi-di-sicurezza-erano-manipolati/6196786/" rel="nofollow">Luana D&#8217;Orazio, esaminato l&#8217;orditoio &#8220;gemello&#8221; di quello che ha ucciso l&#8217;operaia: &#8220;I sistemi di sicurezza erano manipolati&#8221;</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager