A Fiumicino cena in piazza per protestare contro il coprifuoco: balli senza mascherina. E la polizia sgombera tutti prima delle 22

A Fiumicino cena in piazza per protestare contro il coprifuoco: balli senza mascherina. E la polizia sgombera tutti prima delle 22

<p>Cena all’aperto, balli sul palco senza mascherine di protezione, ma alle 22.00 tutti a casa. La protesta dei ristoratori dal titolo “Spegni il coprifuoco”, una cena in piazza offerta dagli esercenti locali con menù a base di cartocci di pesce, penne all’arrabbiata, pizza, porchetta e vino, ha lasciato piazza Grassi a Fiumicino vuota prima della [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/07/a-fiumicino-cena-in-piazza-per-protestare-contro-il-coprifuoco-balli-senza-mascherina-e-la-polizia-sgombera-tutti-prima-delle-22/6190166/" rel="nofollow">A Fiumicino cena in piazza per protestare contro il coprifuoco: balli senza mascherina. E la polizia sgombera tutti prima delle 22</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager