U.21, Nicolato: 'Concentrati con Slovenia, sarà dura'

U.21, Nicolato: 'Concentrati con Slovenia, sarà dura'

'Anche loro possono qualificarsi. Noi dobbiamo essere più calmi'

Solutions Manager
  • 'Anche loro possono qualificarsi. Noi dobbiamo essere più calmi'
  •  "Inizialmente non faremo cambiamenti di modulo, partendo con il solito 3-5-2, poi troveremo soluzioni durante la partita perchè abbiamo gli uomini di movimento contati. In caso di necessità proveremo qualcosa di diverso. Non dobbiamo pensare all'altra partita, dobbiamo essere concentrati su noi stessi, tutto il resto ci può solo disturbare. Alla fine tireremo le somme". Così il tecnico dell'Italia U.21, Paolo Nicolato, alla vigilia della partita con la Slovenia, decisiva per la qualificazione ai quarti dell'Europeo "Sarà una partita difficile - avverte Nicolato -. La Slovenia gioca in casa e ha fatto risultanti importanti anche se solo in amichevole, pareggiando con Germania e Inghilterra. E' forte in difesa e, come dico io, ha un forte spirito patriottico e grande temperamento". "Quanto a noi - ha proseguito -, dobbiamo ricostruire le energie nervose dopo una partita ben giocata.
        Bisogna stare attenti, perchè anche la Slovenia potrebbe qualificarsi". Quanto all'aspetto disciplinare, che è costato agli azzurrini quattro espulsioni nelle precedenti partite con Repubblica Ceca e Spagna. "Dobbiamo stare più calmi, anche a livello verbale - afferma il tecnico -. Gli arbitri sono intransigenti ma in campo non dobbiamo avere il timore di essere ammoniti".