Shevchenko: "Un giorno mi piacerebbe allenare il Milan"

Shevchenko: "Un giorno mi piacerebbe allenare il Milan"

Ex bomber dei rossoneri: "Ibra leader ed esempio per i giovani"

Solutions Manager
  • Ex bomber dei rossoneri: "Ibra leader ed esempio per i giovani"
  • (ANSA) - ROMA, 31 MAG - "Il Milan è stato protagonista di un grande finale di stagione, battendo la Juve, il Torino e l'Atalanta, la squadra più in forma del campionato. Ha raggiunto tutti gli obiettivi e adesso deve prepararsi per disputare una grande Champions. Allenare i rossoneri in futuro? Adesso sono molto impegnato in questo progetto con l'Ucraina, che porto avanti assieme all'amico Mauro Tassotti. Abbiamo fatto un buon lavoro e puntiamo a ottenere un risultato all'Europeo". Lo ha detto Andriy Shevchenko, ct dell'Ucraina ed ex bomber del Milan, parlando a Radio Anch'io lo sport, su RadioRai.
        "Mi piacerebbe un giorno allenare una squadra di club e mi piacerebbe fosse proprio il Milan. La scelta di Donnarumma? Tutti siamo liberi di fare le nostre scelte, è un ragazzo giovane, è all'inizio della carriera e, secondo me, potrebbe restare per raggiungere dei risultati, in futuro poi magari potrebbe cambiare - ha aggiunto -. Ibra? E' diventato un ottimo uomo-spogliatoio, è stato determinante in campionato, quando ha giocato. E' un giocatore che sicuramente fa crescere i giovani, in campo ha qualità e atteggiamenti giusti. E' diventato leader della squadra".
        "I cambi delle panchine? Conte sa cosa vuole e, quando ha lasciato l'Inter, lo ha fatto perché forse sta cercando qualcosa. Ha fatto un grande campionato, lo ha stravinto, ha giocato un calcio che ha costruito giorno dopo giorno, adesso è libero di fare le proprie scelte". (ANSA).