Serie B: riparte il progetto 'Inviato Aic sul campo'

Serie B: riparte il progetto 'Inviato Aic sul campo'

Iniziativa con la Lega di B in ogni gara del campionato 2021/22

Solutions Manager
  • Iniziativa con la Lega di B in ogni gara del campionato 2021/22
  • (ANSA) - ROMA, 08 LUG - Le 'bandiere' del calcio tornano negli stadi dove sono stati protagonisti da calciatori. In tutte le gare della serie B 2021/2022, un ex calciatore avrà modo di ripercorrere le sue esperienze di atleta seguendo nelle diverse aree il pre, il durante e il post partita, incontrando i calciatori e portando la propria conoscenza. Il progetto "Inviato Aic sul campo", realizzato dall'Associazione calciatori con la Lega Serie B, prevede il coinvolgimento diretto di ex calciatori legati alla storia di un club.
        Il progetto - nato nei playoff della Serie B 2018/19 e proseguito con successo nella stagione 2019/2020, fino all'interruzione dovuta al Covid - nasce dalla volontà della Lega B di allargare le proprie attività agli ex calciatori. Per l'Aic il progetto ha un valore in più: riportare gli "ex" sul campo, nel momento della gara, facendo rivivere storie ed esperienze che hanno vissuto durante la carriera ma, anche e soprattutto, portando il loro ruolo, la loro testimonianza ai calciatori in attività.
        Il presidente Aic, Umberto Calcagno, ha sottolineato come "non è un caso che questo progetto sia stato pensato in collaborazione con la Lega di B con cui sono iniziati quelli in ambito formativo e non soltanto. È un'iniziativa che può essere un'ottima base per una proficua collaborazione con le società sul territorio: il coinvolgimento degli ex calciatori può favorire altre sinergie". Il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, si è detto felice per la ripresa del progetto "che rappresenta un valore aggiunto per il campionato e per le nostre comunità perché parliamo di giocatori che hanno contribuito a fare la storia del club e che sono rimasti nel territorio. Un legame, questo, che la Lega B valorizza e che promuove anche attraverso queste iniziative". (ANSA).