Serie A: Juventus-Benevento 0-1, decide Gaich

Serie A: Juventus-Benevento 0-1, decide Gaich

Pirlo 'scudetto? Dobbiamo continuare a crederci'. Paratici:'Il tecnico non è in discussione'

Solutions Manager
  • Pirlo 'scudetto? Dobbiamo continuare a crederci'. Paratici:'Il tecnico non è in discussione'
  • Pippo Inzaghi dà un dispiacere alla sua Juventus battendola allo Stadium per 1-0 in uno degli incontri delle 15 della 28/a giornata di serie A. E' un gol di Gaich al 24' a dare la vittoria e tre punti d'oro per la salvezza al Benevento, mentre i bianconeri restano terzi a 55 punti, raggiunti ora anche dall'Atalanta vittoriosa a Verona. La Lazio va a vincere a Udine con una rete di Marusic al 37' pt e avvicina la coppia Roma-Napoli, protagonista del posticipo serale. La Samp batte 1-0 il Torino con una rete di Candreva al 25' pt e lascia nei guai i granata quart'ultimi in classifica.

    Juve: Paratici, grande amarezza ma date tante gioie a tifosi
    "Abbiamo giocato una brutta gara, giù la testa e pedalare"
    ROMA
    (ANSA) - ROMA, 21 MAR - "È stata una partita imprevista, la mia presenza qui è soltanto per sottolineare che in questi anni abbiamo dato tante gioie ai tifosi. Oggi proviamo una grande amarezza, abbiamo giocato una brutta gara, però il campionato va avanti". Così il ds juventino Fabio Paratici, dai microfoni di Sky Sport, dopo la sconfitta contro il Benevento. "Dobbiamo mettere giù la testa, capire i nostri errori e pedalare", dice ancora Paratici. 

    Pirlo 'scudetto? Dobbiamo continuare a crederci' - 'Da parte nostra c'era la voglia di vincere, ma sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, contro una squadra organizzata, e che si difende molto bene. Avremmo dovuto avere la calma per sfruttare bene l'ampiezza del gioco, ma siamo stati frenetici'. Andrea Pirlo a Sky Sport, analizza il ko della Juve col Benevento. 'Dobbiamo continuare a crederci - dice il tecnico sulla corsa scudetto - e fare il nostro percorso. L'obiettivo non cambia, e noi dobbiamo cambiare la testa perche' vestiamo una maglia importante, che va onorata'. 'Il passaggio di Arthur? Un errore non da lui ed e' strano'.

    Paratici 'Pirlo? I nostri programmi non cambiano'- 'Pirlo? abbiamo una programmazione. Non e' una partita che sposta le nostre idee. Abbiamo intrapreso una linea la scorsa estate e abbiamo portato avanti la strada. Riguarda anche l'allenatore, la linea continua. Siamo contenti di quanto stiamo facendo, cercando di abbassare la testa e pedalare per migliorare'. Dai microfoni di Sky Sport, il dirigente juventino Fabio Paratici sottolinea che la sconfitta col Benevento non mette in discussione l'allenatore dei bianconeri. 'Noi non eravamo insoddisfatti degli allenatori precedenti, ci sono state motivazioni precise per cui abbiamo cambiato - die ancora Paratici -. Non e' una sconfitta o una vittoria a determinare la linea di un club, se hai l'idea chiara di dove arrivare segui la linea, e alla fine si vedra' se era corretta o meno. La parola transizione alla Juventus non esiste, si gioca per vincere sempre e alcune stagioni vanno meglio e altre peggio'. Ma Cristiano Ronaldo rimane? 'La linea della Juve e' questa: ci teniamo stretto il miglior giocatore del mondo', e' la risposta di Paratici.

    TUTTE PARTITE