Serie A: due giornate di stop per Osimhen, salta la Juve

Serie A: due giornate di stop per Osimhen, salta la Juve

Costa cara al nigeriano l'espulsione contro il Venezia. Il Napoli presenta ricorso

Solutions Manager
  • Costa cara al nigeriano l'espulsione contro il Venezia. Il Napoli presenta ricorso
  • Costa cara a Victor Osimhen l'espulsione diretta rimediata all'esordio stagionale in campionato, al 23' pt del match contro la matricola Venezia. Infatti il giudice sportivo della serie A Gerardo Mastrandrea ha squalificato l'attaccante del Napoli per due giornate, infliggendogli anche 5.000 euro di multa. Osimhen salterà quindi la prossima giornata di campionato, quando il Napoli giocherà a Marassi contro il Genoa, e poi il big match della terza giornata contro la Juventus. Il Napoli comunque farà sicuramente ricorso. "Squalifica per due giornate effettive di gara ed ammenda di 5mila euro per Victor James Osimhen (Napoli) - si legge nella nota del giudice sportivo -, per aver colpito volontariamente con uno schiaffo il volto di un avversario con il pallone non a distanza di gioco".  Oltre all'attaccante nigeriano, sono stati squalificati per un turno Dragowski (Fiorentina), Veloso (Verona), Strandberg (Salernitana), Zaniolo (Roma), Schouten e Soriano (Bologna).

    Napoli, ricorso su Osimhen per una giornata di sconto - Il Napoli presenterà ricorso contro la squalifica di due giornate di Viktor Osimhen dopo l'espulsione contro il Venezia chiedendo la riduzione a una sola giornata. Le due giornate priverebbero infatti il club azzurro dell'attaccante sia contro il Genoa che contro la Juventus alla terza giornata. Nel ricorso il Napoli, si apprende, sottolineerà che Osimhen ha avuto un fallo di reazione dopo essere stato strattonato dall'avversario più volte e si è voltato d'improvviso senza voler colpire Heymans sul volto. Il Napoli nel suo ricorso farà riferimento anche alla squalifica di Ciro Immobile che colpì con una manata al volto di reazione Vidal alla terza giornata dello scorso campionato in Lazio-Inter. La squalifica minima è di due giornate ma lo scorso anno vennero concesse dal giudice sportivo le attenuanti a Immobile che venne infatti fermato per una sola giornata.