Roma; Fonseca,accetto critiche ma bugie mi feriscono

Roma; Fonseca,accetto critiche ma bugie mi feriscono

Il tecnico,'come si fa a dire che giocatori mi hanno affrontato?

Solutions Manager
  • Il tecnico,'come si fa a dire che giocatori mi hanno affrontato?
  • (ANSA) - ROMA, 08 APR - "E' una vittoria importantissima dopo un momento difficile con tanti infortuni. L'Ajax è una squadra forte, i ragazzi hanno fatto una grande partita, ma la qualificazione non è ancora chiusa". Così, dai microfono di Sky Sport, Paulo Fomnseca dopo il successo della Roma ad Amsterdam.
        La Roma, che ha perso Spinazzola al 29' pt, è ansata anche oltre la sfortuna? "Spinazzola stava molto bene, stava creando diverse situazioni d'attacco. - risponde Fonseca -. Purtroppo, questi problemi succedono, è entrato Calafiori e ha fatto molto bene.
        La squadra ha capito che questo è un momento importante per noi, i ragazzi hanno dato tutto. Abbiamo avuto dei problemi in difesa, però la squadra è stata sempre consapevole del fatto che avrebbe potuto segnare. La squadra, anche nei momenti difficili, era in fiducia e abbiamo vinto una gara importante".
        Poi Fonseca si toglie qualche sassolino dalle scarpe, rispondendo a una domanda se lui, il tecnico, non meriti più rispetto, visti anche i risultati della Roma in Europa. "Non so perché succede questo - dice il portoghese -, io non sono italiano ma in Italia succede questo. Siamo l'unica squadra in Europa. Accetto le critiche, però mi dispiace sentire le bugie.
        Questo non è positivo. Quali bugie? Questa settimana hanno creato un casino dicendo che i giocatori mi hanno affrontato, hanno fatto una riunione prima dell'allenamento. Non so come si possa dire questo. Non c'è serietà quando si scrive questo, ma non posso controllarlo". (ANSA).