Ramon Diaz è il nuovo allenatore del Botafogo

Ramon Diaz è il nuovo allenatore del Botafogo

L'ex attaccante alla sua prima esperienza in Brasile

Solutions Manager
  • L'ex attaccante alla sua prima esperienza in Brasile
  •  "Bienvenido, Don Ramón!". Con questo tweet il Botafogo annuncia che Ramon Diaz, ex attaccante di Napoli, Avellino, Fiorentina e Inter, è il nuovo allenatore del club carioca. Sarà la prima esperienza di Diaz in Brasile, che sarà a Rio già domani.
        Diaz, che ha 61 anni ed è reduce dall'avventura in Paraguay con il Libertad, sarà il terzo tecnico argentino del Brasilerao, dopo Jorge Sampaoli, che guida l'Atletico Mineiro, ed Eduardo Coudet, che siede sulla panchina dell'Internacional Porto Alegre primo in classifica.
        Attualmente il Botafogo, nonostante la presenza di elementi come il giapponese ex Milan Keisuke Honda e l'ex del Chelsea Salomon Kalou, è 14/o in classifica, mentre nella Coppa del Brasile è stato eliminato negli ottavi di finale dal Cuiabà, club di Serie B. Questi risultati sono costati il posto a Bruno Lazaroni, 'figlio d'arte' in quanto suo padre è l'ex ct della nazionale e allenatore della Fiorentina Sebastiao Lazaroni.
        Ramon Diaz in patria è stato un tecnico vincente: alla guida del River Plate ha vinto otto trofei nazionali, una Coppa Sudamericana e una Libertadores, perdendo poi, nel 1996, la finale di Coppa Intercontinentale contro la Juventus di Lippi e Del Piero. Ha allenato anche, per un anno e mezzo, la nazionale del Paraguay.