Per il mercato si profila l'estare dei bomber

Per il mercato si profila l'estare dei bomber

Da Haaland a Scamacca, in tanti cercano una nuova sistemazione

Solutions Manager
  • Da Haaland a Scamacca, in tanti cercano una nuova sistemazione
  • (ANSA) - ROMA, 14 GIU - Il calciomercato ufficialmente non è ancora partito, ma l'impressione è che questa potrebbe essere l'estate dei bomber. Se all'estero Haaland è approdato al Manchester City e Lewandowski sta facendo di tutto per vestire la maglia del Barcellona, in Italia la situazione dei cannonieri azzurri appare più complessa. L'unica certezza rimane Immobile, capitano della Lazio, mentre sia Andrea Belotti che Gianluca Scamacca non conoscono ancora il loro futuro. Proprio il numero 91 del Sassuolo, dall'alto dei suoi 16 gol stagionali, è uno dei pezzi pregiati del mercato tanto che i campioni d'Italia del Milan ci stanno facendo più di un pensiero. Gli esperti Sisal, infatti, vedono un sorpasso netto dei rossoneri nei confronti delle rivali tanto che giocare al fianco di Leao è ipotesi offerta a 2,50. Il Sassuolo, appaiato in quota al Milan, non fa sconti a nessuno e, come ammesso dallo stesso Carnevali, ad degli emiliani, la speranza è di non vendere tutti i gioielli di famiglia. Il contratto in scadenza nel 2026 mette i neroverdi al riparo da spiacevoli sorprese e non esclude la permanenza al Mapei di Scamacca che, a 23 anni, potrebbe ancora crescere alla corte di Dionisi. Perde invece posizioni l'Inter che, a un certo punto, aveva un largo vantaggio sul resto della concorrenza per aggiudicarsi l'attaccante romano. Le questioni legate a Dybala e Lukaku, unite all'inserimento del Milan, hanno rallentato un po' la corsa nerazzurra a Scamacca che rimane comunque un profilo molto seguito da Ausilio. L'approdo alla Pineta del bomber neroverde si gioca a 6,00. Non c'è solo l'Italia, però, nel futuro di Scamacca e per lui non sarebbe una novità. A 15 anni lasciò le giovanili della Roma per approdare a quelle del PSV Eindhoven. Antonio Conte, che ha una predilezione per gli attaccanti forti fisicamente, ci sta pensando seriamente sia per affiancarlo a Kane sia come sostituto del capitano dell'Inghilterra qualora decidesse di lasciare il Tottenham. Il calcio della Premier, molto fisico e intenso, potrebbe esaltare le doti di Scamacca che si ritroverebbe nel campionato più bello del mondo. Vederlo indossare la maglia degli 'Spurs' paga 20 volte. (ANSA).