Nations League: Italia-Spagna, sfida tra big

Nations League: Italia-Spagna, sfida tra big

San Siro amuleto per gli azzurri mai sconfitti a Milano

Solutions Manager
  • San Siro amuleto per gli azzurri mai sconfitti a Milano
  • (ANSA) - ROMA, 05 OTT - Alla sfida con la Spagna, nella prima semifinale di Nations League, in programma domani sera a Milano, l'Italia si presenta nel ruolo di favorita. Il pronostico SNAI scava un solco piuttosto netto tra le due squadre: la vittoria azzurra vale 2,25, la Spagna è un punto sopra, a 3,35. Non improbabile, a 3,20 un pareggio che porterebbe ai supplementari.
        Il testa a testa secco per l'approdo in finale vede l'Italia a 1,65 e gli spagnoli a 2,10.
        Lo stadio di San Siro è una sorta di amuleto per la Nazionale azzurra: mai una sconfitta in 44 partite giocate (32 vittorie e 12 pareggi). Il 13 novembre 2017 vi si è però consumato uno dei giorni più tristi della nostra storia calcistica, lo 0-0 con la Svezia che ci ha escluso dai mondiali del 2018. Dopo di allora, San Siro ha ospitato un altro 0-0, con il Portogallo. Un risultato che nei tempi regolamentari domani varrebbe 7,75. Pur indietro nel pronostico, la Spagna è una delle rivali tradizionalmente più ostiche per l'Italia: il bilancio delle sfide è perfettamente in equilibrio, con 11 vittorie per parte e 16 pareggi. Negli ultimi 15 incroci, tra gare ufficiale e amichevoli, il predominio iberico è però netto: 7 successi, 5 pareggi e soltanto 3 vittorie dell'Italia, compresa l'ultima, ottenuta ai rigori nella semifinale di Euro 2020. A proposito, un'altra affermazione azzurra dal dischetto si gioca a 9,25.
        Identico esito, ma per gli spagnoli, vale 9,75. Quanto ai possibili bomber, entrambi i tecnici devono rinunciare alle loro punte centrali, Immobile e Morata. Per SNAI i maggiori candidati al gol sono Kean, Insigne e Chiesa a 3,75, l'attaccante del City Ferran Torres segue a 4,25.
        Di altissimo livello anche l'altra semifinale: giovedì sera, all'Allianz Stadium, si sfideranno Francia e Belgio, con i campioni del mondo avanti, a 2,45, e il «2» belga dato a 3,20, così come il pareggio. La squadra di Deschamps recita il ruolo della favorita assoluta nella corsa al titolo, a 3,00, seguita dall'Italia a 3,50. Distanze comunque ridotte: il Belgio (che va a caccia del primo titolo importante della sua storia) è a 3,75, la Spagna chiude a 4,00. (ANSA).