Mondiali 2022: Italia favorita con Irlanda e vittoria girone

Mondiali 2022: Italia favorita con Irlanda e vittoria girone

Solo la Svizzera possibile rivale per il primo posto

Solutions Manager
  • Solo la Svizzera possibile rivale per il primo posto
  • (ANSA) - ROMA, 24 MAR - Parte con la partita di domani a Parma contro l'Irlanda del Nord la missione azzurra per i mondiali del 2022 in Qatar. La Nazionale di Mancini, in serie positiva da 22 partite e con una qualificazione per gli Europei ottenuta senza patemi, è la maggiore candidata al primo posto nel suo girone, l'unico piazzamento che garantisce il pass diretto per i mondiali. Attenzione però alla Svizzera, perchè la squadra allenata da Petkovic è stata capace di recente, in Nations League, di inchiodare sul pareggio sia la Spagna sia la Germania.
        Secondo gli analisti Snai, il primo posto degli azzurri merita una quota bassa, 1,50, mentre la vittoria del girone per gli elvetici è fissata a 3,25. In salita il cammino per Irlanda del Nord, a 15, e Bulgaria, a 20, che possono tentare comunque la scalata al secondo posto, da cui si accede agli spareggi.
        Pochi anche i dubbi sulla vittoria azzurra per la gara di domani, proposta a 1,14. Il pareggio vale 7 volte la scommessa, il «2» va a 18.
        La situazione del Gruppo C, quello dell'Italia, si ripete in quasi tutti i gironi dell'area europea, in ognuno dei quali c'è una netta favorita. Il Portogallo, dato a 1,35, può temere solo la Serbia, a 4,25. La Spagna, a 1,25, non ha quasi avversari, se non la Svezia a 5,25.
        Sul velluto la Francia che, a 1,22, tiene a distanza l'Ucraina, a 7,00. Netta la preminenza dell'Olanda (1,30) su Turchia e Norvegia (entrambe a 7,00).
        La Croazia (1,75) è avanti alla Russia (3,15). L'Inghilterra ha la quota di qualificazione più bassa in assoluto, 1,18.
        Durissima quindi per la Polonia, rivale, a 5,25. La Germania si gioca a 1,20 in un girone che vede come prima antagonista la Romania, a 6,00. In relativo equilibrio solo il Gruppo F, con il duello tra Danimarca (1,85) e Austria (2,50). (ANSA).