Mendy resta in custodia, udienza a settembre

Mendy resta in custodia, udienza a settembre

Difensore del City accusato di stupri e aggressioni sessuali

Solutions Manager
  • Difensore del City accusato di stupri e aggressioni sessuali
  • (ANSA) - ROMA, 27 AGO - Niente cauzione e permanenza in custodia fino a quando dovrà apparire davanti alla Corte della Corona di Chester, tribunale penale di prima istanza, il 10 settembre prossimo. Così un giudice di Chester ha deciso nei confronti del difensore francese del Manchester City Benjamin Mendy, 27 anni, che è comparso in udienza dopo essere stato arrestato con l'accusa di quattro stupri e di una aggressione sessuale. Secondo i media locali, il giocatore, che ieri è stato sospeso dal Manchester City, avrebbe respinto tutte le accuse.
        Mendy è accusato di tre stupri che avrebbe commesso nell'ottobre 2020 nella sua casa di Prestbury, nel Cheshire. È anche accusato di aggressione sessuale su una donna, sempre a casa sua, all'inizio dello scorso gennaio, e dello stupro di una donna nell'agosto scorso, sempre a casa sua. Il francese era stato inoltre accusato di aver violato le condizioni di cauzione ad agosto, dopo essere stato rilasciato il 26 luglio, accusa che è stata fatta cadere in udienza. (ANSA).