Lukaku, resto all'Inter, già parlato con nuovo tecnico

Lukaku, resto all'Inter, già parlato con nuovo tecnico

'Non dovrei dirlo ma è così. Conversazione molto positiva'

Solutions Manager
  • 'Non dovrei dirlo ma è così. Conversazione molto positiva'
  • (ANSA) - ROMA, 02 GIU - Romelu Lukaku non si muoverà dall'Inter, respingendo le 'sirene' inglesi. Lo ha detto lui stesso intervistato dall'emittente belga VTM: "Resto all'Inter - ha detto il bomber nerazzurro - Non dovrei ancora dirlo, ma ho già avuto contatti con l'uomo che diventerà il nuovo allenatore (Simone Inzaghi, ndr). E' stata una conversazione molto positiva. Insieme a lui accetterò la sfida di tornare vincere lo scudetto, all'Inter mi sento bene. Conte? Quando ho saputo del suo addio è stato difficile, ma abbiamo un gruppo affamato;".
        A Lukaku è stato poi chiesto se si consideri il miglior attaccante al mondo in questo momento. "No, tra i primi tre. O i primi cinque", è stata la risposta. Poi il belga ha ricordato le lacrime dopo la conquista dello scudetto: "erano per mio nonno e mia nonna, ci sono stati molti ricordi del passato". Infine, una battuta sui prossimi Europei con il Belgio: "Non mi interessa come, ma conta vincere. Possiamo vincere anche essendo brutti".
        (ANSA).