Lite Agnelli-Conte, Procura Federcalcio apre inchiesta

Lite Agnelli-Conte, Procura Federcalcio apre inchiesta

Convocato Chiffi, quarto uomo di Juventus-Inter

Solutions Manager
  • Convocato Chiffi, quarto uomo di Juventus-Inter
  • La Procura della Figc si muove sulla lite tra il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, e il tecnico dell'Inter, Antonio Conte: il capo dell'ufficio, Giuseppe Chinè, ha infatti - apprende l'Ansa - aperto un'inchiesta "relativa ai comportamenti di dirigenti e tesserati bianconeri e nerazzurri durante e al termine della gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia. A riguardo - spiegano ambienti della Procura - è già stato convocato il quarto uomo Daniele Chiffi".

    Nessuna decisione del giudice sportivo - Nessuna decisione da parte del giudice sportivo sulla lite tra Conte e Agnelli nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. Negli atti che il giudice aveva a disposizione (compreso il referto dell'arbitro) non c'era alcuna segnalazione dell'acceso diverbio tra il tecnico nerazzurro e il presidente della Juventus.  Nessun provvedimento anche per i dirigenti Fabio Paratici e Gabriele Oriali, coinvolti nel diverbio che ha acceso il finale del match tra Juventus e Inter. Il giudice sportivo ha fermato invece per un turno effettivo di gara Marcelo Brozovic (Inter) e Alex Sandro (Juve): per i due giocatori è scattata la squalifica (entrambi già diffidati) per "comportamento scorretto nei confronti di un avversario". Alex Sandro salterà così la finale con l'Atalanta.