Lazio: Anderson, 'dura senza Immobile, servirà mentalità giusta'

Lazio: Anderson, 'dura senza Immobile, servirà mentalità giusta'

Brasiliano, 'imparato a gestire pressione, con Sarri cresco'

Solutions Manager
  • Brasiliano, 'imparato a gestire pressione, con Sarri cresco'
  • (ANSA) - ROMA, 02 OTT - "Non avere Ciro è difficile perché sappiamo che lui è una certezza, fa sempre gol, ci dà sempre profondità, dobbiamo essere bravi a capire che chi giocherà davanti dovrà provare a fare questi movimenti. Lui allunga la squadra avversaria, sicuramente sarà difficile senza di lui, ma abbiamo calciatori forti: chi giocherà lo farà con mentalità".
        Lo dice Felipe Anderson alla vigilia della trasferta in casa del Bologna, gara alla quale non prenderà parte Ciro Immobile dopo l'infortunio al flessore della coscia destra. Anderson si è poi soffermato sul suo momento di forma: "Ho sempre voluto lavorare sulla costanza dentro le singole partite - ha specificato il brasiliano in conferenza stampa - quello che piano piano sto vedendo nelle ultime giornate. C'è stata una crescita fisicamente, devo essere attento nei 90 minuti, sempre disponibile per tutto il tempo e non per alcuni momenti della partita". "Tutti mi hanno sempre detto che potevo fare la differenza, hanno creato pressione su di me ma ho imparato a gestirla. Ora sto vedendo i risultati, non sono ancora arrivato a quello che voglio ma sono sulla strada giusta per fare ancora meglio. Con Sarri posso crescere ancora", ha concluso Anderson. (ANSA).