Italia-Estonia in campo stasera. La prima da ct di Evani

Italia-Estonia in campo stasera. La prima da ct di Evani

La prima da ct di Evani. Sirigu sarà capitano

Solutions Manager
  • La prima da ct di Evani. Sirigu sarà capitano
  • Ita-Estonia in campo alle 20.45. E' decisamente un'Italia B quella che sta per scendere in campo al 'Franchi' per affrontare in amichevole l'Estonia. Chicco Evani, assistente del ct Roberto Mancini, ancora in quarantena, ha deciso di schierare un tridente offensivo con Bernardeschi, Lasagna e il 'tedesco' Grifo, mentre in difesa l'interista D'Ambrosio gioca da centrale in coppia con il compagno di club Bastoni. I tre del centrocampo sono Soriano, Tonali e Gagliardini.

    La prima da ct di Evani

    Mai ritiro azzurro e' stato così  complicato. I convocati arrivano alla spicciolata e soprattutto manca il ct fermato pure lui dal Covid come tanti e per sua fortuna asintomatico. Cosi' al posto di Roberto Mancini, al Franchi per l'amichevole con l'Estonia, ci sara' il vice Alberico Evani. '

    'Mai lo avrei immaginato, sara' una grandE' decisamente un'Italia B quella che sta per scendere in campo al 'Franchi' per affrontare in amichevole l'Estonia. Chicco Evani, assistente del ct Roberto Mancini, ancora in quarantena, ha deciso di schierare un tridente offensivo con Bernardeschi, Lasagna e il 'tedesco' Grifo, mentre in difesa l'interista D'Ambrosio gioca da centrale in coppia con il compagno di club Bastoni. I tre del centrocampo sono Soriano, Tonali e Gagliardini.e emozione, anche se avrei preferito che questo non fosse successo e Roberto fosse qui, per la sua salute e perche' tutto lo staff e la squadra hanno bisogno di lui. Comunque e' come se ci fosse, ci sentiamo piu' volte al giorno, segue in diretta gli allenamenti, partecipa alle riunioni, il gruppo insomma lo sente vicino e faremo tutto per non deluderlo''.

    In attesa dell'ennesimo tampone in programma giovedi' (in caso di negativita' potrebbe poi raggiungere Coverciano ed essere in panchina domenica prossima a Reggio Emilia per la prima delle sue sfide di Nations League contro la Polonia capolista del Gruppo 1), Mancini sta seguendo il lavoro degli azzurri via Skype dalla propria abitazione a Roma.

    Insomma, come molti opera anche lui da remoto, intanto a Coverciano è arrivato il capodelegazione Gianluca Vialli e in serata si aggregheranno fra gli altri Bonucci, Insigne, Berardi e Jorginho mentre ieri sera erano arrivati a Firenze D'Ambrosio e Romagnoli.

    ''E' un ritiro complicato - ha sottolineato Evani - ma lo spirito di gruppo ci fa stare sereni e queste difficolta' potrebbero aiutarci ancor piu' a crescere''. Quanto allo stop imposto da alcune Asl e ai timori dei club per i loro tesserati ha preferito tagliare corto: ''Capiamo le esigenze delle societa' data la situazione ma non entriamo in polemica''.

    Più decisa la posizione esternata da Salvatore Sirigu che sarà capitano dell'Italia visto che El Shaarawy (una presenza in azzurro piu' del portiere del Torino) dovrebbe inizialmente partire in panchina: ''Essendo un momento particolare i dubbi dei club possono essere comprensibili ma in nazionale i protocolli sono ancora piu' rigidi, viaggiamo in sicurezza e sempre con la mascherina, purtroppo la pandemia non è controllabile pero' e' importante seguire al massimo la prevenzione. Insomma - ha ribadito Sirigu - non credo che la Nazionale debba essere ostacolata, la sua importanza e' indiscussa e lo è ovviamente anche per i calciatori che ne fanno parte, vestire la maglia azza e' motivo di orgoglio per chiunque''.

    Anche in occasione di amichevoli come quella di stasera: ''Guai prendere sotto gamba l'Estonia, abbiamo solo da perdere - l'avvertimento di Evani - invece bisogna fare risultato per non perdere posizioni nel ranking. Quindi faremo di tutto per non deludere Mancini e i tifosi. Sarà  un'opportunita' per tanti giovani interessanti e per chi finora ha giocato di meno'', ha sottolineato il vice commissario tecnico. Nel 4-3-3 iniziale sono annunciati Bastoni, Luca Pellegrini in ballottaggio con Emerson, Lasagna al centro del tridente con Bernardeschi e Grifo. A centrocampo chance per Soriano, Tonali e Gagliardini.