Inter: pandemia Covid ha avuto pesante impatto sui conti

Inter: pandemia Covid ha avuto pesante impatto sui conti

Impatto coronavirus 110 milioni sui 245,6 milioni di perdita

Solutions Manager
  • Impatto coronavirus 110 milioni sui 245,6 milioni di perdita
  • (ANSA) - MILANO, 30 SET - La pandemia legata al Covid ha avuto un pesante impatto sui conti del club nerazzurro. Alla perdita infatti "hanno principalmente contribuito l'azzeramento degli introiti da gara derivante dalla chiusura degli stadi (dato che si confronta con il 2020 quando le chiusure erano iniziate nei primi giorni di marzo), le riduzioni contrattuali degli sponsor dovute all'impossibilità di erogare benefit da parte della Società e la liquidazione di rapporti di natura sportiva", prosegue il club nella nota. Complessivamente, l'impatto del Covid è stato pari a 110 milioni sui 245,6 milioni di perdita del bilancio al 30 giugno 2021, mentre la parte sportiva ha avuto un ulteriore impatto pari a circa 30 milioni tra la buonuscita a Conte e le svalutazioni di Nainggolan e Joao Mario.
        Tuttavia, il club nerazzurro ha già intrapreso "una politica di riequilibrio, con due obiettivi primari da perseguire: il raggiungimento della stabilità finanziaria e il mantenimento della competitività della squadra", spiega l'Inter. A partire dalle cessioni di Lukaku e Hakimi, che "genereranno un impatto economico positivo nel percorso verso la sostenibilità", con inoltre una strategia che è "concentrata sul monitoraggio dei costi". E contribuiranno a ridurre le perdite anche i nuovi accordi di sponsorizzazioni di maglia (Socios.com, DigitalBits e Lenovo) firmati dal Chief Marketing Officer nerazzurro Luca Danovaro, che porteranno circa 35 milioni di ricavi. "Queste azioni consentiranno di ridurre significativamente le perdite del Gruppo per la stagione 2021-2022", conclude l'Inter. (ANSA).