Germania: l'appello ai calciatori gay "fate coming out"

Germania: l'appello ai calciatori gay "fate coming out"

800 giocatori e giocatrici: "C'è paura, potete contare su noi"

Solutions Manager
  • 800 giocatori e giocatrici: "C'è paura, potete contare su noi"
  • (ANSA) - BERLINO, 18 FEB - "Potete contare su di noi!". Con queste parole oltre 800 calciatori e calciatrici tedeschi hanno firmato un appello ai colleghi atleti gay, esortandoli a fare outing. "Vi sosterremo, vi incoraggeremo e, se necessario, vi difenderemo dagli attacchi. Perché fate la cosa giusta e noi siamo dalla vostra parte", si legge nel testo pubblicato sul magazine "11 Freunde". "Ancora nel 2021 non c'è neppure un calciatore dichiaratamente omosessuale nelle categorie professionali del calcio tedesco", scrivono nell'appello. "La paura che dopo un coming out si finirebbe aggrediti o discriminati, e che si possa mettere in pericolo la carriera di calciatore professionista, è chiaramente ancora molto grande, al punto che i calciatori pensano di dover nascondere la propria omosessualità", spiegano nel testo, motivando l'iniziativa. Fra i nomi che firmano l'appello, quello di Max Kruse, Niklas Stark, Jonas Hector, Bakery Jatta, e interi club di professionisti, come nel caso del Borussia Dortmund, per cui firma il direttore generale Hans Joachim Watske. (ANSA).