Gasperini, delusione Champions ci farà crescere

Gasperini, delusione Champions ci farà crescere

Vice Juric: "Loro più bravi di noi, dovevamo fare meglio"

Solutions Manager
  • Vice Juric: "Loro più bravi di noi, dovevamo fare meglio"
  • (ANSA) - VERONA, 21 MAR - "L'eliminazione dalla Coppa? Più che delusione c'è il rammarico di non aver giocato le due partite come volevamo. Ma da questa uscita abbiamo tratto la consapevolezza di essere riusciti a creare loro dei problemi. Una sensazione che è un motivo di crescita. Sono esperienze che se prese bene, sono positive". Giampiero Gasperini guarda avanti, pur dopo la delusione di Champions, e si consola intanto con una Atalanta tornata solida e dominante oggi al Bentegodi di Verona. "Era una partita difficile - spiega - perchè questo Verona non è facile da affrontare. Il modulo con la difesa a quattro? Abbiamo adottato spesso in gara certe soluzioni, è un sistema che abbiamo abbastanza rodato. Oggi per necessità lo abbiamo espresso fin dall'avvio".
        Sconforto nvece sul fronte Hellas. È il secondo di Juric a presentarsi in sala stampa. "Sapevamo - afferma Paro - che sarebbe stata una partita così. Loro sono stati più bravi di noi. Dispiace aver subito gol su episodi strani, ma la squadra comunque ha fatto meglio nel secondo tempo. Abbiamo schierato la formazione migliore per affrontare l'Atalanta ed i cambi ad inizio ripresa ci hanno dato un po' di energia. Non era il solito Hellas? Nel primo tempo penso si sia visto, l'Atalanta ha giocato semplice, hanno conquistato più palle di noi e l'inerzia della partita l'hanno presa loro. Nel secondo tempo invece abbiamo combattuto di più. Dovevamo fare meglio sotto il punto di vista dell'atteggiamento e dell'intensità". (ANSA).