Europa League: offese razziste a Ibrahimovic, scuse Stella Rossa

Europa League: offese razziste a Ibrahimovic, scuse Stella Rossa

'Individueremo e puniremo ogni singolo primitivo'

Solutions Manager
  • 'Individueremo e puniremo ogni singolo primitivo'
  • (ANSA) - BELGRADO, 19 FEB - La Stella Rossa si è scusata oggi per non meglio precisate offese e insulti a sfondo razzista nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, apparsi ieri sui social dopo la partita di Belgrado contro il Milan. "La Stella Rossa condanna nella maniera più ferma le frasi offensive nei riguardi di Zlatan Ibrahimovic. Come società abbiamo fatto di tutto affinchè l'organizzazione dell'incontro fosse al livello di due grandi squadre, e non consentiremo che un singolo primitivo getti una macchia sulla tradizionale ospitalità del nostro Paese e del nostro popolo", ha scritto la dirigenza della Stella Rossa in un comunicato diffuso oggi dai media.
        La società, "si scusa nella maniera più sincera con Zlatan Ibrahimovic per l'episodio spiacevole", ha aggiunto il club serbo, che ha promesso, in collaborazione con gli organi competenti, di individuare e punire il 'tifoso' autore delle offese. Non è stato precisato il tenore di tali insulti, definiti di carattere razzista. Stella Rossa e Milan hanno pareggiato ieri sera a Belgrado 2-2 nell'amdata dei sedicesimi di finale dell'Europa League. (ANSA).