Doping: Onana dell'Ajax squalificato per un anno

Doping: Onana dell'Ajax squalificato per un anno

Club, 'ha preso per sbaglio farmaco della moglie, andremo a Tas'

Solutions Manager
  • Club, 'ha preso per sbaglio farmaco della moglie, andremo a Tas'
  • La Uefa ha sospeso Andre Onana da tutte le competizioni per 12 mesi. Lo comunica l'Ajax sul proprio sito ufficiale: il portiere è risultato positivo a un controllo anti-doping, a cui è stato sottoposto lo scorso 30 ottobre, effettuato al di fuori delle competizioni sportive. La squalifica, che scatta oggi, si riferisce a tutti i tornei nazionali e internazionali.  A ricostruire la vicenda è stato lo stesso club olandese con una nota sui propri social: è vero che Onana ha assunto un farmaco proibito, ma lo ha fatto per errore prendendolo fra quelli prescritti alla moglie. "Nella mattinata del 30 ottobre, Onana non si sentiva bene - fa sapere l'Ajax - e ha ingerito una pillola per alleviare il malessere. Tuttavia ha inconsapevolmente assunto il Lasimac, un farmaco che era stato precedentemente prescritto alla moglie. La commissione disciplinare dell'Uefa ritiene che Onana non avesse intenzione di imbrogliare. Tuttavia, l'Uefa crede, sulla base delle regole antidoping che un atleta abbia sempre il dovere di assicurarsi che nel suo corpo non entrino sostanze proibite".

    La sostanza è il Furosemide, un diuretico presente anche nel Lasimac. L'Ajax annuncia che presenterà ricorso al Tas, il Tribunale di Arbitrato dello Sport. "Noi rinunciamo esplicitamente a farmaci che migliorino le prestazioni - ha spiegato il dg del club di Amsterdam, Edwin Van der Sar -. Siamo per uno sport pulito. Questa è una botta terribile, per Andre ma sicuramente anche per noi come società. Onana è un portiere di alto livello, che nel corso degli anni ha dimostrato il proprio valore ed è molto amato dai tifosi. Speravamo in una sospensione con la condizionale o in uno stop molto più breve di questi 12 mesi, perché quel farmaco non è stato preso per rinforzare il suo corpo o migliorare le sue prestazioni". Se il ricorso dell'Ajax non dovesse essere accolto, Onana vedrà concludersi in anticipo il proprio 2021 e tornerà in campo all'inizio del 2022, saltando così non solo le gare di Eredivisie, ma anche quelle di Europa League e di Coppa d'Africa, competizione in programma tra gennaio e febbraio 2022.