Chelsea non è più di Abramovich, conclusa cessione

Chelsea non è più di Abramovich, conclusa cessione

Subentrano Boehly, Wyss, Watler e Clearlake group

Solutions Manager
  • Subentrano Boehly, Wyss, Watler e Clearlake group
  •  Il Chelsea non e' piu' di Roman Abramovich: si è infatti concluso, come annuncia il club londinese dal suo sito, il passaggio di proprietà al consorzio guidato da Todd Boehly, presidente e ceo di Eldridge, e Clearlake Capital Group, e che comprende anche Hansjörg Wyss, fondatore della Wyss Foundation, e Mark Walter, co-fondatore e Ceo di Guggenheim Capital. Walter e Boehly sono i proprietari dei Los Angeles Dodgers, dei Los Angeles Lakers e dei Los Angeles Sparks.
        Il passaggio di proprietà ha ricevuto tutti gli ok del governo britannico, della Premier e delle autorita' finanziarie. Secondo i termini dell'accordo, Boehly e Clearlake condivideranno parità di governance, con Boehly alla presidenza della holding, nce del Club. I nuovi proprietari "si impegnano a investire in aree chiave per migliorare la competitività" del Chelsea.