Champions: presidente Liverpool chiede scuse a ministro francese

Champions: presidente Liverpool chiede scuse a ministro francese

Lettera Werner'commenti irresponsabili e del tutto irrispettosi'

Solutions Manager
  • Lettera Werner'commenti irresponsabili e del tutto irrispettosi'
  • (ANSA-AFP) - ROMA, 31 MAG - Il presidente del Liverpool Tom Werner ha chiesto le scuse al ministro dello sport francese Amelie Oudea-Castera per il trattamento riservato ai tifosi del club inglese nella finale di Champions League di sabato scorso a Parigi. In una lettera inviata ieri al ministro Werner ha detto di essere rimasto "completamente incredulo" ai suoi commenti sul caos. Oudea-Castera inizialmente aveva incolpato il Liverpool per aver contribuito a causare il caos, dicendo a una stazione radio francese che il club inglese non era riuscito a gestire adeguatamente i suoi tifosi che sono andati a Parigi.
        Il governo francese aveva poi aggiunto che la "massiccia" frode sui biglietti aveva contribuito alle scene di caos che hanno rovinato la partita con il Real Madrid. Le immagini hanno offuscato la reputazione della capitale francese, sollevando dubbi sulla sua capacità di ospitare grandi eventi sportivi mentre si prepara per le Olimpiadi del 2024 e la Coppa del Mondo di rugby del 2023. "Ti scrivo oggi per la totale incredulità che un ministro del governo francese... possa fare una serie di dichiarazioni non provate su una questione di tale importanza prima ancora che abbia avuto luogo un processo investigativo adeguato, formale e indipendente - ha scritto Werner nella sua lettera resa nota dal quotidiano locale Liverpool Echo - I tuoi commenti sono stati irresponsabili, poco professionali e del tutto irrispettosi nei confronti delle migliaia di fan danneggiati fisicamente ed emotivamente. A nome di tutti i tifosi che hanno vissuto questo incubo, chiedo le scuse da parte tua e l'assicurazione che le autorità francesi e la Uefa consentano lo svolgimento di un'indagine indipendente e trasparente". (ANSA-AFP).