Champions: Lazio; Inzaghi, difficoltà ci hanno compattati

Champions: Lazio; Inzaghi, difficoltà ci hanno compattati

Tecnico, giocare con lo Zenit a porte aperte sarà grande stimolo

Solutions Manager
  • Tecnico, giocare con lo Zenit a porte aperte sarà grande stimolo
  • (ANSA) - ROMA, 03 NOV - "Ho difficoltà di rotazione ma la squadra si è compattata, ha avuto una grandissima reazione.
        Avevamo e abbiamo ancora mille difficoltà post-lockdown, ma i ragazzi si sono compattati e stiamo cercando di fare prestazioni importanti sapendo che è un momento di difficoltà". Lo dice il tecnico della Lazio Simone Inzaghi alla vigilia della sfida di Champions contro lo Zenit San Pietroburgo, dove a seguito dei tamponi Uefa la Lazio non potrà disporre di Ciro Immobile, oltre che degli altri giocatori già indisponibili.
        Gara che si giocherà di fronte a 20mila spettatori nonostante il Covid: "Penso che potrà essere di grande aiuto e stimolo per i miei", aggiunge a Sky Sport Inzaghi, sottolineando che "giocheremo davanti a 20 mila persone, ma andremo lì consapevoli di fare la nostra gara sapendo che le due partite contro lo Zenit saranno molto importanti ai fini della qualificazione".
        (ANSA).