Calcio: Friuli non dimentica, Zico torna ed è bagno di folla

Calcio: Friuli non dimentica, Zico torna ed è bagno di folla

Campione brasiliano in un mini tour in regione

Solutions Manager
  • Campione brasiliano in un mini tour in regione
  • (ANSA) - UDINE, 03 GIU - Bagno di folla, ieri pomeriggio, per Zico tornato in Friuli per la presentazione del libro di Franco Dal Cin e per partecipare ad alcuni eventi in un mini tour di tre giorni.
        Ad accompagnare il talento brasiliano c'era Franco Causio: i due sono stati accolti al "Città Fiera" di Udine dall'ovazione di almeno 300 tifosi che hanno intonato il classico "Alè Udin".
        "Per me è sempre un grande piacere tornare in Friuli per riabbracciare dirigenti, ex compagni e tifosi - sono state le parole di Zico, che è apparso emozionato -: all'epoca non avrei mai accettato di firmare per l'Udinese se non fossi stato convinto di primeggiare in campionato. Poi sono successe tante cose. Dal Cin se n'è andato, per esempio. Un peccato, perché c'erano grandi calciatori come Causio, De Agostini, Edinho, Virdis, Miano, Gerolin e Mauro; c'era un allenatore bravo come Ferrari e giocavamo un ottimo calcio. Non eravamo al top in Italia, ma c'era un progetto per arrivare allo scudetto".
        Il fuoriclasse ha confessato di seguire "sempre l'Udinese: il Brasile, il Giappone e Udine sono le mie case - ha aggiunto - Ho lasciato grandi calciatori, ma anche in questa gestione ce ne sono di molto bravi. Mio figlio Junior mi ragguaglia continuamente".
        Per la gioia dei fan, si replica oggi: alle 18.30, allo stadio di Fontanafredda (Pordenone), gara revival di vecchie glorie dell'Udinese, con Zico ad applaudirli dalla tribuna gremita di tifosi.
        Domani ultima tappa: il campione sarà a Lignano Sabbiadoro (Udine) per un talk- show con Federico Buffa di Sky. (ANSA).