Calcio: Consiglio Stato respinge ricorso,su Chievo parola fine

Calcio: Consiglio Stato respinge ricorso,su Chievo parola fine

Data ragione a Figc, si chiude il caso su esclusione club

Solutions Manager
  • Data ragione a Figc, si chiude il caso su esclusione club
  • (ANSA) - ROMA, 10 NOV - "L'appello è infondato e deve essere rigettato": la V Sezione del Consiglio di Stato mette la parola fine sul caso del Chievo Verona, protagonista della controversia nella quale il club gialloblù si era opposto all'esclusione al campionato di Serie B 20/21. Con sentenza pubblicata oggi, quindi, si conclude il contenzioso tra la società scaligera e la Figc dopo ben 27 giudizi, (24 cautelari e 3 nel merito) che hanno visto sempre confermata la liceità del comportamento della Federazione.
        All'epoca dei fatti, dietro parere della Covisoc, il Consiglio Federale della Federcalcio aveva rigettato la richiesta di iscrizione al campionato del Chievo in ragione della sua posizione di irregolarità tributaria, decisione confermata poi dal Collegio di Garanzia dello Sport presso il Coni, dal Tribunale Amministrativo del Lazio e, in ultimo, dal Consiglio di Stato. (ANSA).