Calcio: condannato a 6 mesi di carcere Madjer, 'Tacco di Allah'

Calcio: condannato a 6 mesi di carcere Madjer, 'Tacco di Allah'

Per falsa dichiarazione, assolto dall'accusa di frode

Solutions Manager
  • Per falsa dichiarazione, assolto dall'accusa di frode
  • (ANSA) - ALGERI, 09 GIU - Il tribunale di Algeri ha condannato in primo grado l'ex calciatore Rabah Madjer - vincitore della Coppa dei Campioni con il Porto nel 1987 grazie ad un suo gol di tacco contro il Bayern Monaco, che gli valse il soprannome "Il Tacco di Allah" - a 6 mesi di reclusione per falsa dichiarazione. Madjer è stato multato di 100 mila dinari (pari a 640 euro). Il tribunale lo ha invece assolto dalle accuse di frode, falsificazione, uso di un falsario e furto di identità. Il 2 giugno scorso, il tribunale di Algeri ha chiesto 18 mesi per corruzione, nei confronti dell'ex calciatore.
        L'agenzia nazionale per l'editoria e la pubblicità (un ente governativo responsabile della distribuzione di annunci pubblicitari sui giornali), si era costituita parte civile contro l'ex calciatore, insieme a Ibrahim.M, uno dei suoi partner nel quotidiano Al-Balagh ('L'annuncio'), di cui era proprietario durante l'epoca in cui il paese era guidato dal defunto Abdelaziz Bouteflika. (ANSA).