Calcio: Commisso, darò cartellini gialli e rossi ai media

Calcio: Commisso, darò cartellini gialli e rossi ai media

'Troppe bugie e critiche,dentro Viola Park solo chi legittimato'

Solutions Manager
  • 'Troppe bugie e critiche,dentro Viola Park solo chi legittimato'
  • (ANSA) - FIRENZE, 18 NOV - ''Ho sentito tante bugie sulla Fiorentina, come ad esempio che interverrei nella decisioni di Pradè. Sono tutte bugie. In futuro userò un altro sistema, comincerò a dare privatamente cartellini gialli e rossi ai media, e quando arriverà il punto che io farò il centro sportivo qualcuno non potrà entrarci''.
        Così Rocco Commisso intervenendo oggi, in diretta da New York, ai microfoni dell'emittente toscana Lady Radio.
        ''Siccome il Viola Park sarà un'area privata - ha proseguito il presidente del club viola - se qualcuno entra deve essere legittimato...Perché la Fiorentina non si fa in radio o nei giornali solo per fare i soldi tramite la Fiorentina. Bisogna pure dire le cose giuste''. Poi ha replicato alle critiche che gli sono apparse eccessive: ''Non so di calcio come Barone, Antognoni o Pradè ma questo non vuol dire che non sappia nulla avendo pure giocato a pallone da giovane. Quanti fra i 20 proprietari di serie A lo hanno fatto? Forse 3 o 4. Il presidente cinese dell'Inter ha mai giocato a calcio? No. Allora perché certe cose a Milano non le dicono?''.
        Infine Commisso ha sottolieneato che "il mio rapporto coi giornalisti, specie quelli di Firenze, è cambiato, sono molto molto deluso per come hanno trattato la mia Fiorentina, e penso che i tifosi la pensino come me''. (ANSA).