Bolsonaro ignora critiche, si' alla Coppa America

Bolsonaro ignora critiche, si' alla Coppa America

Opposizioni contrarie: no in piena pandemia, sara' torneo morte

Solutions Manager
  • Opposizioni contrarie: no in piena pandemia, sara' torneo morte
  • (ANSA) - SAN PAOLO, 01 GIU - "La Coppa America e' confermata in Brasile, per quanto mi riguarda si fara' qui con le stesse regole della Libertadores". Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha risposto cosi' alle critiche delle opposizioni e di alcuni specialisti clinici che si sono detti contrari ad ospitare un grande evento sportivo in piena pandemia di Covid-19. Alcuni governatori hanno gia' annunciato che non ospiteranno le gare di Coppa America nei loro stati. Durissimo il relatore della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Covid-19, senatore Renan Calheiros, che ha definito "sprezzante" la decisione di Bolsonaro di aprire le porte alla Coppa America dopo le rinunce di Argentina e Colombia. "Sara' il torneo della morte", ha detto l'ex presidente del Senato Calheiros, che poi si è rivolto a Neymar chiedendogli di prendere posizione contro lo svolgimento del torneo, come hanno già fatto alcuni suoi colleghi della nazionale dell'Uruguay, fra i quali Godin e Suarez.
        Bolsonaro, rimasto ormai l'ultimo negazionista alla guida di un grande Paese, ha pero' ignorato le critiche affermando che da parte del governo "c'e' un si' convinto". Ricevendo sui social la gratitudine della Confederazione di calcio sudamericana, la Conmebol.
        Il Brasile e' in piena seconda ondata della pandemia di Covid-19 e conta quasi 463 mila morti a fronte di 16,5 milioni di casi accertati. (ANSA).