Barcellona: dietrofront di Laporta, Koeman ha margine di fiducia

Barcellona: dietrofront di Laporta, Koeman ha margine di fiducia

'Dopo match contro Atletico resterà l'allenatore in ogni caso'

Solutions Manager
  • 'Dopo match contro Atletico resterà l'allenatore in ogni caso'
  • (ANSA) - ROMA, 02 OTT - Dietrofront del Barcellona sul futuro della panchina di Koeman. Qualunque cosa accadrà stasera nella sfida contro l'Atletico Madrid "continuerà ad essere l'allenatore. Ha un margine di fiducia indipendentemente dal risultato di oggi. Se lo merita perché è soprattutto un giocatore del Barca. Continuerà". Così il presidente del club blaugrana, Joan Laporta, ha spiazzato i giornalisti fuori dall'hotel di Madrid dove si trova la squadra in vista della sfida di stasera al Wanda Metropolitano.
        Una marcia indietro rispetto alla 'fiducia a tempo' su cui, era trapelato nei giorni scorsi, il tecnico olandese poteva ormai contare dopo le due sconfitte consecutive nelle prime due giornate della fase a gironi della Champions League e solo tre vittorie in sei partite di Liga.
        Secondo Laporta "Koeman ama il Barca e ha deciso di venire in un momento di massima difficoltà istituzionale e sportiva. Dopo aver parlato con lui, ho capito che si fida di questa squadra, soprattutto quando recupererà gli infortunati. Da lì avremo più margine". Inoltre, ha aggiunto il numero 1 della società catalana, "Koeman è un riferimento per il Barcellona e continuerà ad essere l'allenatore del Barcellona, ha un contratto in vigore. Ora speriamo solo di" ottenere "buoni risultati. Sono sicuro che farà tutto il possibile".
        Costerebbe 12 milioni l'esonero dell'allenatore al club blaugrana, che ha da poco chiuso il bilancio 2020-2021 con un rosso di 481 milioni e che nell'attuale stagione prevede una riduzione della massa salariale sportiva del 31%. (ANSA).