Accordo Calciosociale-Ics per campo di calcio a Corviale

Accordo Calciosociale-Ics per campo di calcio a Corviale

Nell'area Campo dei Miracoli e sarà omologato per Eccellenza

Solutions Manager
  • Nell'area Campo dei Miracoli e sarà omologato per Eccellenza
  • (ANSA) - ROMA, 18 NOV - La Società Sportiva Dilettantistica CALCIOSOCIALE e l'Istituto per il Credito Sportivo hanno formalizzato un accordo di collaborazione che contribuirà alla realizzazione di un campo da calcio a 11 nell'area Campo dei Miracoli, nel quartiere di Corviale a Roma. Il progetto - informa una nota - ha l'obiettivo di implementare le attività di aggregazione dei ragazzi e delle loro famiglie, migliorando la qualità dell'offerta sportiva e, più in generale, delle opportunità di socialità a disposizione della comunità.
        Prosegue, quindi, il percorso di riqualificazione dell'area di proprietà dell'Ater di Roma, che andrà ad aggiungersi ad altri interventi di rigenerazione e riqualificazione urbana.
        Il campo sarà omologato per poter ospitare partite del Campionato di Eccellenza maschile e un centro di alto livello per il calcio femminile. Altro obiettivo sarà proprio quello di ospitare anche partite della Nazionale femminile.
        L'Istituto per il Credito Sportivo, coordinerà insieme a CALCIOSOCIALE l'attività di raccolta fondi dei donatori privati, rinnovando l' esperienza già maturata da ICS negli ultimi anni, con la realizzazione di altri campi di calcio in altri tre luoghi simbolo: San Patrignano, Lampedusa ed Amatrice. Un contributo molto importante al quadro economico del progetto è dato dal Fondo Sport e Periferie del Governo, al quale si associano quelli della Regione Lazio e del Consorzio Ecopneus, con il sostegno dell'Ater Roma, e si stanno aggiungendo quelli dei donatori privati, con i quali verranno sviluppate attività sociali che contribuiranno alla "buona vita" dell'impianto sportivo e delle aree circostanti. Hanno già aderito la Figc, nell'ambito delle iniziative di responsabilità sociale, e Acea Spa, curando la realizzazione delle 4 torri faro per l'illuminazione del campo di gioco. (ANSA).