Superlega: L'Equipe, 'La guerra dei ricchi'

Superlega: L'Equipe, 'La guerra dei ricchi'

Durissimo l'editoriale del quotidiano, 'I traditori'

Solutions Manager
  • Durissimo l'editoriale del quotidiano, 'I traditori'
  • (ANSA) - PARIGI, 19 APR - Da un lato Andrea Agnelli e Florentino Perez, dall'altro al-Khelaifi e Karl-Heinz Rummenigge, in mezzo la Coppa dei Campioni: questa la prima pagina de L'Equipe, con il grande titolo 'La guerra dei ricchi' e un durissimo editoriale dal titolo 'I traditori'.
        "Guidati da Juventus e Real Madrid - annuncia in prima il quotidiano - 12 grandi club europei si dicono pronti a organizzare una loro propria Superlega continentale. PSG e Bayern Monaco restano per ora fedeli all'UEFA".
        "Se andranno in fondo con il loro progetto, non gli sarà perdonato. E se rinunceranno, neppure. I 12 club che hanno annunciato il progetto di Superlega europea resteranno a lungo coloro che hanno deciso di tradire un ideale condiviso", ammonisce l'editoriale, parlando di "infamia che non soltanto tradisce l'ideale di cui si è fatto portatore questo giornale nel dicembre 1954, ma anche quello di tutti coloro che hanno amato il calcio europeo da sempre e che hanno aiutato a costruirlo. Hanno dimenticato che se sono a quel posto è grazie a quegli stessi che ora hanno intenzione di derubare e di lasciare indietro. Eccoli pronti ad uccidere il calcio europeo, la sua essenza, la sua storia e la sua bellezza, per puro cinismo e sconcertante avidità". (ANSA).