Lapo Elkann, la Juve non teme nessuno

Lapo Elkann, la Juve non teme nessuno

"Anno incredibile, dopo il 2 e il 6 ora puntiamo al sogno n. 3"

Solutions Manager
  • "Anno incredibile, dopo il 2 e il 6 ora puntiamo al sogno n. 3"
  • "È stato un anno fantastico, sarebbe meraviglioso chiuderlo con un triplete, se possibile. Incrociamo le dita. Il Real fa paura, ma noi non abbiamo paura di nessuno e lotteremo per vincere". Così Lapo Elkann, intercettato da Sky Sport a Cardiff a poche ore dalla finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.
        "Abbiamo avuto il numero 2 e il numero 6, ora speriamo di chiudere con il numero 3 - ha aggiunto riferendosi alla doppietta in Coppa Italia, al sesto scudetto consecutivo e al possibile tris in Europa - È stato un anno incredibile, speriamo di passare da due a tre. Il giocatore decisivo? Nella Juventus fa la differenza la squadra, non il singolo". Sono "tutti decisivi", ha confermato poco dopo John Elkann, presidente di Fca ed Exor.