Inter: Marotta "Zhang ha trovato gruppo compatto, merito Conte"

Inter: Marotta "Zhang ha trovato gruppo compatto, merito Conte"

"Vicini al traguardo,ma non ancora raggiunto: tutti concentrati"

Solutions Manager
  • "Vicini al traguardo,ma non ancora raggiunto: tutti concentrati"
  • (ANSA) - ROMA, 01 MAG - "Il presidente Zhang è tornato approfittando anche di questa apparente tranquillità post Covid per vivere con noi questo finale di campionato e, chiaramente, parlare anche al momento giusto di quello che sarà il futuro.
        Oggi siamo tutti concentrati su questi finale di campionato e devo dire che ha trovato un gruppo compatto dal punto di vista sportivo ed è un merito esclusivo dell'allenatore, che è riuscito a compattare la squadra, l'area tecnica, dando molte motivazioni, dando degli obiettivi chiari". Così l'ad dell'Inter, Giuseppe Marotta prima del fischio di inizio della gara in casa del Crotone ai microfoni di Sky. Dieci anni fa Marotta con Conte vinceva lo scudetto alla Juve. "Vincere è sempre difficile, anche dieci anni fa partimmo con la gestione del presidente Agnelli in un ciclo nuovo. Conte c'ha messo del suo e noi lo abbiamo supportato nel modo migliore. Oggi ci ritroviamo quasi nella stessa identica situazione, nel senso che il grande merito di Conte è quello di aver valorizzato al massimo i giocatori. Sappiamo cosa vuol dire vincere, siamo vicini alla vittoria, ma non l'abbiamo ancora raggiunta. Oggi c'è quella giusta tensione che è sinonimo anche di forte motivazione, per toglierci, sicuramente, una grandissima soddisfazione".
        Quanto a un possibile ritorno alla Juve Marotta chiude: "No, io sono arrivato all'Inter su invito e dopo aver parlato con Zhang e vorrei aprire un ciclo anche qua. Siamo quasi vicini ad un traguardo altrettanto importante e sarebbe bello poter continuare, al di là di quelle che saranno, e sono, le difficoltà e le contrazioni economiche e dei ricavi, perché la pandemia ha interrotto quello che può essere un processo di crescita di tutte le squadre e dobbiamo fare i conti anche con questo". (ANSA).