Il 'Pietro Calabrese' a Inzaghi e Malagò

Il 'Pietro Calabrese' a Inzaghi e Malagò

Riconoscimento anche a Veltroni,presidente Spal,sindaco Amatrice

Solutions Manager
  • Riconoscimento anche a Veltroni,presidente Spal,sindaco Amatrice
  • (ANSA) - ROMA, 5 GIU - La "Castagna d'oro", simbolo da sei edizioni del premio nazionale "Pietro Calabrese" e prodotto tipico della cittadina che lo ospita, Soriano nel Cimino (Viterbo), è andata quest'anno al presidente del Coni, Giovanni Malagò, a Walter Veltroni e Aldo Cazzullo, al sindaco di Amatrice e allenatore di calcio Sergio Pirozzi, all'allenatore della Lazio, Inzaghi, e ai presidenti di Spal e Atalanta, Mattioli e Percassi, per il quale ha ritirato il premio il dg Umberto Marino. A margine della premiazione Malagò, dopo aver ricordato il suo rapporto con Calabrese, si è soffermato sulla finale di Champions: "Sabato ci sono state grandi vittorie nell'equitazione, nella scherma e nel golf con Paratore; domenica al Mugello i nostri piloti hanno trionfato''. Hanno ricevuto il premio Calabrese anche i giornalisti Alberto Brandi (direttore Sport Mediaset), Marco Mazzocchi (vicedirettore Rai Sport), Massimo Cecchini (Gazzetta dello Sport), Cristiana Buonamano (Sky Sport), Angelo Pesciaroli e Giorgia Rossi (Sport Mediaset).