Casini: "Tema fiscale il più urgente da affrontare"

Casini: "Tema fiscale il più urgente da affrontare"

N.1 Lega di A: "Club paghino contributi senza devastare bilanci"

Solutions Manager
  • N.1 Lega di A: "Club paghino contributi senza devastare bilanci"
  • (ANSA) - ROMA, 19 SET - "Sulla questione dell'indebitamento del calcio, l'impatto della pandemia non può essere dimenticato, sebbene prima dello scoppio della pandemia non è che vi fosse una situazione largamente positiva che poi la pandemia ha ulteriormente esasperato. C'era già una situazione critica.
        Occorrono degli interventi immediati che sono quelli in parte proposti dalla Federazione, che noi stiamo seguendo e che si legano in qualche modo ai criteri Uefa; cioè di accompagnare le squadre progressivamente verso dei paletti rispetto al salario".
        Lo dice il presidente della Lega calcio di Serie A, Lorenzo Casini, a Radio anch'io lo sport, sa RadioRai.
        "Non parlo del 'salary cup', ossia del singolo stipendio, parlo della voce complessiva salario nel bilancio e quindi oggi noi abbiamo casi che superano il 90 per cento come impatto, un tetto che poi difficilmente consente a un'azienda di lavorare in modo efficace - sottolinea -. Questo è solo uno degli esempi, ce ne sono diversi: comunque ora il tema fiscale è il più urgente, bisognerà trovare delle forme di rateizzazione per consentire alle squadre di pagare i contributi senza avere un impatto devastante sui loro bilanci". (ANSA).