Calcio: Juve; Miretti, 'mio idolo era Nedved, ora De Bruyne'

Calcio: Juve; Miretti, 'mio idolo era Nedved, ora De Bruyne'

Il giovane talento si racconta: qui da quando avevo 8 anni

Solutions Manager
  • Il giovane talento si racconta: qui da quando avevo 8 anni
  • (ANSA) - TORINO, 08 SET - "Sono alla Juve da quando avevo 8 anni, mi aveva cercato anche il Toro ma qui i servizi erano migliori e sono sempre stato tifoso": Fabio Miretti ripercorre le sue tappe all'interno del settore giovanile fino ad arrivare in prima squadra. "Il mio idolo da bambino era Nedved, oggi mi ispiro a De Bruyne" racconta il classe 2003. Pochi giorni fa ha affrontato il Psg: "Mi hanno impressionato per la velocità e la qualità d'esecuzione, mi è rimasto impresso questo" dice Miretti. (ANSA).